Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Stampa

                                                                                                                                                                                                        

COMUNICATO STAMPA

 

Dal cielo di Torino una priorità per tutto il Paese:

 

+ LAVORO – TASSE

 

 

 

In questi sei anni di crisi abbiamo chiesto ai Governi che si sono succeduti di mettere al centro della loro azione i problemi del Paese reale dando priorità al lavoro. 

Lo abbiamo fatto, inascoltati, nei luoghi di lavoro, nelle piazze con scioperi e manifestazioni e nelle scarse occasioni d’incontro. 

Continuiamo ad indicare proposte precise. 

Occorre abbassare la pressione fiscale sui lavoratori dipendenti, sui pensionati e sulle imprese, unica strada per far ripartire i consumi interni e garantire i posti di lavoro. 

Chiediamo profondi cambiamenti nelle politiche economiche e nel modo stesso di fare politica.  

I provvedimenti assunti in questi sei anni di crisi hanno prodotto più povertà e disuguaglianza, determinando rabbia, malcontento, rassegnazione e un pericoloso clima di  “tutti contro tutti”. 

CGIL CISL UIL con chi ha un lavoro, chi ha paura di perderlo, chi è precario, chi è disoccupato, chi ha lavorato per una vita, torneranno in piazza sabato 14 dicembre per sostenere la richiesta di dare una svolta e rivendicare la dignità delle persone, nel rispetto delle regole democratiche, che il mondo del lavoro si è conquistato.

In piazza Castello ribadiremo le nostre proposte, ma per essere sicuri che ci vedano e ci ascoltino, giovedì 12 dicembre lo faremo a Torino anche dall’alto, attraverso uno striscione di 40 metri, per chiedere “+ LAVORO – TASSE”. 

Governo e Regione farebbero bene a guardarlo e a tradurlo in atti conseguenti.

  

Appuntamento giovedì 12 dicembre, alle ore 14.30, sotto la mongolfiera davanti al Sermig.

 

Torino, 11 dicembre 2013                                                  UFFICI STAMPA                                             

   

AddThis Social Bookmark Button